Questo sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine del sito.
Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente. Maggiori dettagli.

 

Roberto Grassi

Mi chiamo Roberto Grassi, classe 1982, sono parmigiano, architetto e… seminarista! A un certo punto della mia vita (circa 5 anni fa) ho deciso di rispondere con decisione a quella chiamata che sentivo dentro fin dall’infanzia a seguire con tutto me stesso la passione più grande: Gesù Cristo. Se penso a cosa mi ha portato a maturare una scelta così impegnativa e radicale… non so dare una risposta secca.

Posso solo ripensare alla mia vita e cogliere con grande gioia tutti quei momenti in cui il Signore ha parlato al mio cuore e mi ha “sedotto” (come Geremia): a cominciare dalla fede respirata in famiglia, alla messa domenicale, alla vita parrocchiale, ai gruppi vocazionali diocesani, ai tanti “maestri” che con la loro vita mi hanno insegnato a fidarmi di Gesù e ad essere un testimone del suo amore. Ricordo con gratitudine anche gli anni trascorsi al Buon Pastore, quando arrivato da poco in quella parrocchia, poco più che diciottenne, sono stato subito coinvolto come catechista e inserito nei gruppi di ascolto biblico. Lì ho potuto gustare quanto la Parola di Dio sia viva e intrigante, anche se spesso scomoda! Lì ho imparato ad ascoltare in modo più decisivo la Sua voce, soprattutto nell’Eucaristia domenicale, aiutato anche dalla liturgia, con i suoi gesti, parole e canti, sempre curati con attenzione.

Senza rendermene conto, nella fedeltà quotidiana, andava preparandosi in me quel desiderio di una vita piena che, nonostante una laurea, un buon posto di lavoro e belle amicizie, non sentivo di avere. Solo dopo un periodo di discernimento, culminato con la Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid nel 2011, ho detto il mio sì a Cristo, volendo spendere la mia vita tutta per lui, al servizio degli altri, come prete della Diocesi di Parma.

Il cammino di formazione in seminario, fatto di preghiera, di studio, di vita comunitaria e di attività pastorali, è scandito anche da alcuni “passi” in vista dell’ordinazione presbiterale. Proprio nella mia parrocchia del Buon Pastore ho potuto ricevere il ministero dell’accolitato, con grande gioia e partecipazione da parte della comunità.

Ringrazio chi con la sua preghiera continua a sostenere il mio cammino e quello di tanti giovani che vogliono seguire Cristo in questa via.

Possa anch’io un domani, imparare ad essere “pane spezzato per tutti”!

Grazie di cuore.

Roberto.

Roberto grassi con il vescono ed altri seminaristi

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
19
20
21
23
24
25
26
27
28
29
30

Chi è online

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online